gototopgototop

Salvatore Abbruscato

Sito ufficiale del docente in pensione Dott. Salvatore Abbruscato

immagine_viag
Gita in India - Novembre 2012 - Hyderabad PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 06 Dicembre 2012 10:01

Hyderabad. È' la sesta città' più' popolosa dell'India, con 10.000.000 milioni di abitanti, dopo Dheli con 22.000.000 milioni, Mumbai con 16.000.000, Calcutta con 14.000.000, Chennai con 12.000.000, Bangalore con 11.000.000. Una cappa di smog grava sulla città, il traffico e' caotico ed intenso, come in tutte le popolosissime citta'. Da visitare un monumento, una specie di arco di trionfo, detto Char Minar ( cioè' le quattro minareti ), costruito nel 1592, la moschea, il tempio Birla dedicato a Shiva( il Dio della distruzione) tutto in marmo bianco massiccio, un vero capolavoro, con archi, sculture in bassorilievo, vi è' un pannello con bassorilievi dedicato alla religione cristiana nella quale sono elencate le beatitudini pronunciate da Cristo nel suo importante discorso della montagna; una grande attrazione turistica e' costituita dai resti del forte Golkonda la cui costruzione risale al XVI secolo, delimitato da alte mura e si estende su una superficie di oltre 10 ettari, con un scala di 720 scalini si arriva nel punto più' alto dove ci sono una Moschea, un edificio destinato al ricevimento degli ospiti ; in un'area distante circa due kilometri dalmforte ci sono 6 tombe monumentali in forma quadrangolare sormontate da una cupola sferica; su un piccolo lago ho visto una enorme statua di Budda, un monolite di 350 tonnellate., ho visto la città dove sono gli stabilimenti cinematografici, la più' vasta del mondo, che si estende su una superficie di 674 ettari ( pari a 1666 acri). Un'altra interessante attrazione e' costituita dal palazzo Chowmahalla, costruito nel 1730, pieno di marmi, con soffitte finemente decorate a cassettoni, il salone e' tutto pieno di enormi lampadari in vetro.

 

 
Indietro

Sei qui: Viaggi Gita in India - Novembre 2012 - Hyderabad