gototopgototop

Salvatore Abbruscato

Sito ufficiale del docente in pensione Dott. Salvatore Abbruscato

rotary_foundation
Servire col sorriso, Pergusa 07 dicembre 2013
Scritto da Abbruscato   

SERVIRE COL SORRISO


Il sorriso e' la manifestazione di un sentimento interno di gioia o di compiacimento o di gratitudine o di gradimento verso un fatto o un episodio o una frase o una persona. Vi è' un un'altra forma di sorriso più' intenso e più appariscente che prende la forma della risata e trova la sua immediata motivazione in fatti, atteggiamenti, parole , mimica , barzellette, commedie, satire, che manifestano la caratteristica della comicità . Il sorriso, in ambedue le forme, e' segno di intelligenza, sensibilità' e serietà'. Vi è' anche il sorriso beffardo e canzonatorio critico e aggressivo che allontana e divide le persone. Vi è l’ironia che evidenzia le stranezze dell’uomo, della società e dei modi di pensare.
Ma un’altra causa del sorriso  e' la satira che aggredisce  il malcostume , la corruzione politica, il malaffare, la malapolitica, la malasanita' ;  è la critica sottile ma spietata  che colpisce senza odio ,  in maniera elegante,  con finezza, ma sviluppa nello stesso tempo la sua accusa e diventa così istruttiva;  Orazio parlando della sua satira diceva" castigat mores ridendo" .Un maestro della moderna satira e' Crozza.                                .
Le    strade che portano al sorriso quindi  sono diverse .                                         
Qualunque sia  la  causa, non c’è dubbio che ridere fa bene alla salute , allo spirito, alle relazioni sociali e, in alcune circostanze, è' la risposta di breve durata , risposta flash, che diamo per esorcizzare il malessere politico, sociale, economico, morale , che stiamo vivendo. Il sorriso serve anche a superare il malessere interno. Il sorriso aumenta l'affiatamento, scopre la personalità' , ha un effetto liberatorio, avvicina di più e arricchisce ogni relazione. È una esigenza dello spirito; fare sorridere è un fatto altamente culturale, gli autori della comicità sono grandi  intelligenze, perché scoprono il comico leggendo nel profondo delle azioni e relazioni umane, che spesso non sono appariscenti poiché la vita ruota  di più attorno al dramma e alla tragedia, alla noia, alla monotonia che fiaccano lo spirito. Possiamo dire, purtroppo , che nel mondo è aumentata la negatività, aumentano i delitti, la distruzione dell’ambiente, le crisi finanziarie, le crisi politiche, il debito pubblico, la disoccupazione, la povertà, la miseria, l’egoismo, il femminicidio, ed infine con l’ultima sentenza della Consulta che  ha dichiarato incostituzionale il Porcellum  anche il Parlamento è illegittimo,  non solo ma anche tutto quello deliberato dal Parlamento dovrebbe essere illegittimo, compresa la stessa Consulta eletta dal Parlamento con la conseguenza paradossale che la sua sentenza è da considerare illegittima. Come vedete c’è poco da ridere. Tuttavia in questo mondo che si fa sempre più oscuro il sorriso ha un suo ruolo ancora più importante,  è un barlume di luce che ci aiuta a vivere senza disperazione.
Non è forse bello essere accolti dall’amico col sorriso ? Alcuni sociologi hanno detto:” il sorriso è un linguaggio universale, è uno strumento perfetto per regalare serenità e speranza.”  Quindi bisogna sorridere in ogni circostanza della vita, soprattutto nei momenti più tristi; e quando il sorriso non esce spontaneo  dentro di noi, allora dobbiamo attingerlo da altre fonti.

L’anno rotariano 2014-15 sarà contrassegnato  da questo motto coniato dal governatore eletto  Giovanni Vaccaro, ' " servire col sorriso ". affidando a me e a una apposita commissione l’inconsueto e meraviglioso compito di dare consistenza ed attuazione a tale idea .  I suoi membri sono : Sergio Indelicato, Mino Morisco, Tommaso Lentini, Filippo Marciante, Giarlotta, Caltabiano, Goffredo Vaccaro. Altri saranno chiamati a farne parte.

Servire col sorriso significa servire con gioia che si fonda sulla consapevolezza che il servizio risolve alcuni problemi della gente, della comunità , intervenendo in questi campi assunti quali obiettivi essenziali dell’azione rotariana: pace e risoluzione dei conflitti, prevenzione e cura delle malattie, maternità e infanzia, acqua e igiene, alfabetizzazione, sviluppo economico e sociale della comunità. Il nostro servizio, volontario, disinteressato, che deve essere anche  appassionato, si fonda sulla solidarietà e sull’impulso morale che viene dal nostro cuore e dalla nostra cultura di rendersi utili alla società, e di aiutare gli altri.

  1. servizio produce gioia e sorriso nelle persone  che lo ricevono e in quelle che lo danno. Se noi guardiamo alla operosità del nostro Distretto e ai tanti progetti che abbiamo realizzato in diverse parti del mondo, possiamo dire con orgoglio e soddisfazione che abbiamo suscitato il sorriso in tutti quelli beneficiati dalla nostra azione rotariana.

Dobbiamo nel nostro interno stimolare e promuovere momenti ricreativi nei quali possiamo ritrovarci insieme e aprire il nostro cuore al sorriso, alla serenità , alla concordia, al piacere di stare insieme, perché tutto questo ci renderà più forti, più uniti, più allegri e più motivati nello svolgere la nostra missione umanitaria. Ma il compito più arduo e più impegnativo è quello di portare il sorriso anche dove sono situazioni di solitudine, di abbandono dove predomina la tristezza e la consapevolezza che  il sole è prossimo al tramonto dove è difficile coltivare la speranza,mi riferisco al mondo degli anziani e dei disabili e degli ammalati ; in questi luoghi dobbiamo organizzare momenti di animazione e portare il calore di una parola amica e fare capire che la vita va sempre vissuta con ottimismo.

 Tutti dobbiamo collaborare  affinché questa azione possa espandersi  in tutto il territorio del distretto, invito quindi tutti i rotariani a darci consigli e a impegnarsi in questa meravigliosa impresa umanitaria.

Nel mondo ogni anno 200.000 bambini nascono con malformazioni al viso che li rende fisicamente incapaci di sorridere; ma queste malformazioni possono essere eliminate con un intervento chirurgico; ebbene  io auspico che il nostro Distretto si faccia carico di finanziare operazioni    chirurgiche per dare a questi sfortunati bambini la possibilità di sorridere.

Grazie.

                      Pergusa 07.12.2013     Salvatore Abbruscato

 
Indietro

Sei qui: Eventi Servire col sorriso, Pergusa 07 dicembre 2013